Manu Dibango

Emmanuel N’Djoké Dibango (Camerun, 12 dicembre 1933), è uno dei primi musicisti africani ad avere notorietà internazionale.
Si trasferisce in Francia nel 1949 per completare gli studi, prima a Reims poi a Parigi.
Negli ambienti parigini ha i primi approcci col jazz e si fa apprezzare come valido sassofonista; negli anni ’60, torna in Africa e per qualche tempo si unisce al gruppo African Jazz.
Dotato di straordinario talento musicale, ricerca nuove forme espressive sviluppando, così, uno stile particolare frutto della commistione fra rock, jazz e musica tradizionale del Camerun. Nel 1972, con Soul Makossa, arriva il grande successo e Manu Dibango è il  primo artista africano ad essere inserito nelle classifiche americane.
Nel 1994 la rivista america Blue Music lo definisce il “Miles Davis della World Music”.
Nel gennaio 2007, con un album dedicato a  Sidney Bechet, festeggia i cinquant’anni di attività tornando al suo primo amore, il jazz.
Una ricca discografia fa da cornice al suo gioioso rapporto con il pubblico che ha sempre curato con grande rigore professionale.

Waka Juju

Miss Cavacha

Lion of Africa

Soul Makossa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...