Beethoven – Romanza in fa magg. per violino e orchestra.

Ludwig van Beethoven: Romanza in fa maggiore op. 50 per violino e orchestra.

La romanza in fa maggiore è nota al grande pubblico nella versione moderna di James Last perché riproposta come sottofondo musicale in alcune campagne pubblicitarie.

La melodia elegante, sciolta e luminosa, il fraseggio del violino, passionale e cangiante nelle sue espressioni, caratterizzano questo brano scritto da un Beethoven trentenne. È alquanto difficile stabilire la data esatta di questa composizione ma, senza dubbio, possiamo collocarla intorno agli ultimi anni del Settecento, sia per gli elementi stilistici che richiamano Mozart e Haydn, sia perchè è stata eseguita per la prima volta il 5 novembre 1798 a Vienna, in un concerto organizzato da Schikaneder.
In ossequio alla tradizione viennese, la struttura musicale prevede l’alternarsi del tema con episodi interni di carattere contrastante e, in chiusura, una coda dolce e progressiva della melodia solistica con un soffuso commento orchestrale. Il violino, in costante dialogo con l’orchestra, ne collega e ne approfondisce gli spunti tematici originando, così, un momento di piacevole ascolto.

Renaud Capuçon, violino
Gewandhausorchester Leipzig, dir. Kurt Masur

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...