Louis-Nicolas Clérambault

Louis-Nicolas Clérambault (1676 – 1749)

Louis-Nicolas Clérambault, organista e compositore fra più importanti della scuola organistica francese del terzo periodo, è noto anche per aver realizzato nel genere della cantata la fusione tra lo stile italiano e quello francese.
Clérambault nasce e vive a Parigi. Formatosi alla scuola del padre, componente dell’orchestra reale, studia organo con Raison e composizione con Moreau. Giovanissimo viene iscritto nell’albo degli “Organisti e Professori di Clavicembalo” ed in quello dei “Musiciens Symphonistes” della capitale francese; nel 1707 è nominato organista principale nella chiesa degli Agostiniani e nel 1710 entra al servizio di Madame de Maintenon. Nel 1714 riceve il prestigioso incarico di organista nella chiesa di Saint-Sulpice ed è il responsabile musicale della casa reale di Saint-Cyr, un’istituzione per giovani fanciulle e per la nobiltà decaduta. Nel 1719 sostituisce il suo maestro André Raison all’organo della chiesa dei Domenicani.
Della sua produzione musicale fanno parte mottetti e cantate, sonate per formazioni cameristiche, arie vocali, una raccolta di opere per clavicembalo, ed un “Premier Livre d’Orgue”, formato da due Suites, ciascuna di sette brani,  dallo stile abbastanza differente dalle opere simili degli altri autori francesi del tempo. I brani formano una specie di concerto con l’alternanza di episodi brillanti, poetici, eleganti e potenti; le due Suites hanno anche una particolare caratteristica: in esse non troviamo nè la “Tierce en Taille” nè il “Cromorne en Taille”, registri sfruttatissimi dagli altri organisti del tempo, in quanto Clérambault scrive esplicitamente che pur essendo concepiti per lo splendore dei registri dell’organo di Saint-Sulpice, questi brani devono poter essere eseguiti anche su organi da salone più piccoli e dotati dei registri spezzati*.

(*) http://it.wikipedia.org/wiki/Registro_(organo)

Organista Anna Myeong: Suite du Premier Ton
I° – Grand Plein-Jeu, Fugue, Duo, Trio


II° – Basse et Dessus de Trompette, Récits, Dialogue

Mottetto “Hodie Christus Natus Est” per Soprano, Coro, Organo e Orchestra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.