Prokofiev – Romeo e Giulietta

Sergej Prokofiev – Romeo e Giulietta (op. 64)
Balletto in tre atti tratto dalla omonima tragedia di William Shakespeare; prima rappresentazione: Mahen Theatre di Brno il 30 dicembre 1938.


Il balletto Romeo e Giulietta è una delle composizioni più famose di Prokofiev; le sue musiche, dai toni costantemente mutevoli e dalla poderosa energia, tratteggiano con concreta espressività situazioni e personaggi, in particolar modo i due sfortunati amanti.
Il maestro russo segue fedelmente il dramma di Shakespeare e l’esecuzione attraverso movimenti fortemente propulsivi e dinamici, mette in risalto i diversi momenti, catturando visivamente ed emotivamente lo spettatore; sfumature poetiche e liriche sono evidenziate negli assoli e nei passi a due dei protagonisti.
L’opera, abbozzata nel 1934, giunge a termine nel settembre 1935. La partitura di quasi due ore e mezza, che avrebbe messo a dura prova il direttore, gli orchestrali e il corpo di ballo, viene modificata da Prokofiev dopo le lamentele dei ballerini, tra cui la leggendaria Galina Ulanova, e del direttore d’orchestra in merito ad alcuni passaggi orchestrali quasi impercettibili.
Prokofiev ha tratto dal balletto, in momenti diversi, tre suites orchestrali i cui brani non seguono lo svolgimento della trama, ma sono accostati con criteri musicali basati essenzialmente sulla netta contrapposizione delle atmosfere espressive.

Per approfondimenti consultare www.balletto.net


Suite Orchestrale
Orchestra Sinfonica del Conservatorio di San Pietroburgo, dir. Yanssons Maris



Alcune parti del balletto:
Danza dei cavalieri

Scena del balcone

Duello Tebaldo e Mercuzio

Finale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...