Mozart – Concerto per violino e orchestra n. 5 K 219

W. A. Mozart – Concerto per violino e orchestra n. 5 in La maggiore K 219

Nel corso del 1775, Mozart compone in pochi mesi i cinque concerti per violino e orchestra; il quinto, di sicuro il più eseguito ai nostri giorni, è il più maestoso ed elaborato.
Qui segue gli impulsi controversi del suo carattere; passa dalla soavità dell’introduzione all’estro del Rondò finale, ma il linguaggio è già originale e maturo nonostante la sua giovane età.
Il concerto è strutturato in tre movimenti per una durata complessiva di circa 30 minuti.

I° movimento – Allegro aperto
L’introduzione è abbastanza prolungata col tema iniziale che viene esposto due volte; un adagio di poche battute vede poi l’entrata del solista. Si sviluppa un tema energico, schietto; la ripresa del soggetto iniziale, con qualche modulazione, chiude il movimento.

II° movimento – Adagio
Una melodia di elevato lirismo per intensità e concentrazione; per qualche momento si percepisce, appena, una malcelata inquietitudine.

III° movimento – Rondò, tempo di minuetto
La struttura è ciclica con l’alternarsi del primo tema tra i successivi secondo e terzo.
Con decisione il solista suggerisce il tema e invita l’orchestra a seguirlo; durante l’esposizione dei temi appare di tanto in tanto qualche segmento del primo movimento. Con il trio, Mozart introduce un tocco di esotismo tzigano, molto in voga all’epoca. La ripresa del minuetto chiude con brio il concerto.

Nicolaj Znaider, violino
Staatskapelle Berlin, dir. Julien Salemkour

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...