Franz Liszt – Rapsodie ungheresi

Franz Liszt – Rapsodie ungheresi

Le 19 celebri Rapsodie Ungheresi di Franz Liszt sono composizioni per pianoforte, ispirate ai moti patriottici ungheresi del 1848; basate su temi popolari tzigani, si caratterizzano per il virtuosismo spettacolare, di grande vivacità.
Le prime 15 sono state composte negli anni dal 1846 al 1853, le rimanenti tra il 1882 e il 1885.
In questi brani Liszt dimostra tutta la sua sorprendente capacità virtuosistica; enfatizza sonorità, tempi, ed esposizione dei temi; egli stesso, inoltre, provvede alla trascrizione per tre diversi tipi di organico: orchestra, due pianoforti e trio.
Fra tutte, per bellezza e difficoltà, spiccano la n. 2, nota anche per l’oscar vinto nel 1946 dal cortometraggio della MGM “The Cat Concerto”, protagonisti Tom & Jerry, e la n. 6 che richiede grande agilità alla mano destra per l’esecuzione delle ottave finali.

Rapsodia ungherese n. 2 in Do diesis minore

Composta nel 1847 e dedicata allo scrittore ungherese Laszlo Teleki, la Rapsodia numero 2 è ritenuta uno dei capolavori di Liszt.
Il brano, in due tempi e dai tratti immediatamente riconoscibili, inizia lentamente e man mano si struttura con frequenti modulazioni e cambi di tonalità in un continuo alternarsi di temi e controtemi finché si giunge, in crescendo, al frenetico finale.

Ksenia Morozova

The Cat Concerto


Rapsodia ungherese n. 6 in Re bemolle maggiore

La partitura presenta notevoli difficoltà, più della metà di questo brano è un continuo susseguirsi di ottave. Sono richieste grandi capacità virtuosistiche, e per la velocità d’esecuzione e per l’ampiezza delle estensioni.

Martha Argerich

Annunci

One thought on “Franz Liszt – Rapsodie ungheresi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...