Pietro Paolo Borrono

Pietro Paolo Borrono (1490 ? – 1563 ?)

Pietro Paolo Borrono, detto Petrus Paolus Mediolanensis, occupa una posizione di grande rilievo nell’ambito della musica per liuto della prima metà del Cinquecento. A differenza di Francesco da Milano e di altri suoi contemporanei che privilegiano la forma del ricercare, Borrono si orienta su forme di danza, presentandole molto spesso in serie di quattro, di cui una Pavana seguita da tre Saltarelli, il primo dei quali costruito sugli stessi motivi della pavana, mentre gli altri due risultano tematicamente indipendenti. Questo nuovo modo di raggruppare danze, che amplifica l’esistente modello a tre, Pavana, Saltarello e Piva, concretizza due principi che diventano fondamentali per la futura suite: il principio della variazione e quello della contrapposizione di caratteri e temi differenti.

Si hanno poche notizie sulla sua vita, e queste documentano un personaggio rocambolesco implicato in intrighi di corte. Pietro Paolo Borrono, già al servizio di Francesco I di Francia, passa alla corte ducale a Milano, dove nel 1536 si pubblicano molte sue composizioni nella raccolta “Intabolatura de leuto de diversi autori”. Ma oltre che come musicista, Borrono è attivo come cospiratore, nel 1547 partecipa alla congiura ordita da Ferrante Gonzaga contro la famiglia Farnese e nel 1551 si reca a Roma per organizzare l’uccisione, fallita e da lui stesso confessata, del cardinale Alessandro Farnese.
Dopo questo episodio, di lui si perde ogni traccia; tuttavia il suo nome ricorre di frequente nelle raccolte liutistiche dell’epoca.

Quasi tutte le sue composizioni sono per liuto, qualcuna per due liuti; si tratta di danze organizzate in quattro movimenti, per lo più pavane e saltarelli dai nomi fantasiosi o allusivi. Il discorso musicale, di buona invenzione melodica e semplice nella struttura, è reso molto scorrevole da interventi ritmici spesso asimmetrici.

Pavana e Saltarello detto La Desperata
Valéry Sauvage,liuto

Saltarello chiamato Bel Fiore
Massimo Lonardi, liuto

Pavana detta la Milanesa
Samantha Muir, chitarra

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...