Händel – Coronation Anthem n. 1 “Zadok the Priest”

Georg Friedrich Händel – Coronation Anthem n. 1  “Zadok the Priest” (HWV 258)

“Zadok the Priest” è uno dei quattro Anthem composti nel 1727 da Händel per l’incoronazione di Giorgio II di Gran Bretagna.
Il testo è costituito da una parafrasi, probabilmente scritta dallo stesso Händel, dell’unzione di Salomone descritta nella Bibbia, primo libro dei Re; massimo esempio di musica cerimoniale, il brano fa parte ormai della tradizione britannica.
La partitura, scritta per coro a otto voci e per orchestra formata da fiati, archi, timpani e organo, si articola in tre sezioni che procedono con inesorabile crescendo.

Apre una lunga introduzione orchestrale; sugli arpeggi ascendenti dei violini si accordano oboi e fagotti creando una progessione armonica altalenante; ingresso perentorio del coro al completo, con il rinforzo di trombe e timpani.
And all the people  … Sezione centrale, agile e dai ritmi puntati, in tempo di 3/4.
Ultima parte nel tempo di 4/4; God Save the King è cantato dal coro al completo e intercalato dagli “Amen”; si chiude in pompa magna sull'”Alleluia”.

The Sixteen – Harry Christophers

Zadok the priest, and Nathan the prophet
anointed Solomon king.
And all the people rejoic’d, rejoiced and said:
God save the king! Long live the king!
May the king live for ever!
Amen! Amen! Alleluia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...