Carl Otto Nicolai

Carl Otto Nicolai (1810 – 1849)

Carl Otto Ehrenfried Nicolai, noto per l’opera “Le allegre comari di Windsor” e per aver fondato la celebre orchestra “Wiener Philharmoniker”, condivide con Chopin lo stesso anno di nascita e di morte: entrambi hanno vissuto soltanto trentanove anni ed entrambi in questo breve arco di tempo sono stati molto produttivi.

Dopo una prima formazione musicale a cura del padre, direttore d’orchestra, Otto Nicolai completa gli studi a Berlino presso l'”Institut für die Ausbildung von Organisten und Musiklehrern” e presso il Königlichen Institut für Kirchenmusik.
Tra il 1834 e il 1836 soggiorna a Roma; qui ottiene l’incarico di organista presso la Cappella dell’Ambasciata di Prussia, si dedica allo studio delle composizioni di Palestrina e di altri musicisti italiani, e compone le prime opere, tra cui Il Templario e Il Proscritto che gli procurano una buona notorietà.
Tornato a Vienna, la sua attività si concentra nella direzione orchestrale; come direttore al Kärntertortheater, promuove i Concerti Filarmonici e dà nuova vita all’idea di Franz Lachner per creare un organico strumentale a supporto; l’Accademia Filarmonica, che fa il suo esordio nel Gran Concerto del 28 marzo 1842, costituisce il nucleo originario della celebre orchestra dei Wiener Philharmoniker. Nel 1843 Nicolai si trasferisce a Berlino dove assume la direzione del Coro del Duomo e della Königliches Opernhaus.

Nella musica strumentale Otto Nicolai è influenzato da Weber e Mendelssohn, mentre in ambito operistico, da Donizetti e Bellini; tuttavia trova modo di esprimersi con un linguaggio personale, ancorché rispettoso delle forme musicali tradizionali del periodo. Anche in ambito religioso lascia un buon numero di composizioni; di certo sono da mettere in rilievo la Messa dedicata al re Federico Guglielmo IV di Prussia e l’ouverture “Eine feste Burg”, scritta per celebrare il bicentenario dell’Università di Königsberg.

Le allegre comari di Windsor – Ouverture
Orchestra del Gewandhaus di Lipsia, Kurt Masur

Gloria dalla Messa in re magg.
Sing-Akademie zu Berlin, Staats und Domchor Berlin, Berliner Domkantorei, Kammersymphonie Berlin, dir. Kai-Uwe Jirka

Variazioni Op. 25 sulla Norma di Bellini
Claudius Tanski, pianoforte – Südwestfälische Philharmonie, Hilchenbach, dir. David Stern

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...