Sebastián Durón

Sebastián Durón (1660 – 1716)

Organista e maestro della Cappella Reale di Madrid, è uno dei più grandi autori spagnoli del periodo barocco; compositore fecondo anche in ambito religioso, si distingue soprattutto per essere tra i primi a comporre Zarzuelas (*). Compone arie col daccapo e utilizza per gli archi una scrittura virtuosistica, introducendo così in Spagna stilemi tipici della musica italiana e, per questo, meritandosi l’accusa di esercitare un’influenza corruttrice; rimane famosa, a tal proposito, la polemica con Padre Benito Feijoo che in un suo trattato gli contesta di aver causato il declino della solennità nella musica religiosa spagnola.
Nato in Castiglia, a Brihuega (Guadalajara), Sebastián Durón studia con Xuarez Alonso, maestro di cappella presso la Cattedrale di Cuenca. Secondo le usanze del tempo, la sua attività di musicista inizia come organista in diverse città, tra cui Saragozza, Siviglia, Burgo de Osma e Palencia. Presto si fa apprezzare come abile virtuoso tanto che nel 1691 Carlo II lo nomina organista della Cappella Reale e, nel 1702, gli affida la direzione di tutte le attività musicali della corte, religiose e teatrali. Schieratosi contro Filippo V durante la guerra di successione spagnola, nel 1706 viene arrestato dalle truppe borboniche e condannato all’esilio nel sud della Francia, dove termina i suoi giorni; risiede qualche tempo a Cambo-les-Bains, poi si trasferisce a Bayonne al servizio della regina Mariana di Neuburg, vedova di Carlo II.
La sua ampia produzione di musica religiosa riserva alle opere con testo latino forme di policoralità e di polifonia, anche a otto e più voci, un contrappunto molto “scolastico” e qualche intervento orchestrale. Le opere con testo in castigliano presentano più omofonia e cercano di rispecchiare il significato del testo.
La maggior parte delle sue opere è stata persa nell’incendio del Palazzo Reale di Madrid, il giorno di Natale 1734; tuttavia alcuni lavori restano conservati presso la Biblioteca Nazionale di Spagna e i monasteri di El Escorial e Montserrat e presso le cattedrali, come Burgos, Salamanca, Valencia, dove Sebastián Durón è stato attivo come organista o maestro di cappella.

(*) azione teatrale in cui si alternano scene parlate, altre cantate e balli concertati.

Lamentación primera
Al Ayre Español, dir. Eduardo López Banzo

Ay de mí, que el llanto y la tristeza
Accentus Austria, dir. Thomas Wimmer

Al dormir el Sol en la Cuna del Alva (Villancico)
Ensemble Alba Sonora – Andrés Silva, tenore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...