Manuel Rodrigues Coelho

Manuel Rodrigues Coelho (1555? – 1635)

Organista e compositore portoghese, Manuel Rodrigues Coelho, dopo Antonio de Cabezón, è il primo importante compositore per tastiera della penisola iberica. La sua opera “Flores de Musica pera o Instrumento de Tecla e Harpa”, del 1620, è la raccolta più antica di composizioni per tastiera e arpa pubblicata in Portogallo.
Manuel Rodrigues Coelho nasce probabilmente nel 1555 a Elvas, dove riceve una prima formazione musicale. Prosegue gli studi in Spagna, a Bajadoz, della cui Cattedrale è organista tra il 1573 e il 1577. Ritorna nella sua città natale dove trascorre circa un lustro, poi, nel 1602, si trasferisce definitivamente a Lisbona con l’incarico di organista della Cattedrale e della Cappella Reale.
Lo stile di Coelho, collocato tra Rinascimento e primo Barocco, ricorda le musiche di Cabezón, Sweelinck e i virginalisti inglesi; il linguaggio armonico è semplice e chiaro, in netto contrasto con i compositori italiani del tempo. Delle sue opere rimane la stampa di Flores de Musica, dedicata al re Filippo III di Spagna. La raccolta comprende 24 tientos, pezzi molto lunghi, tra le 200 e le 300 battute, e suddivisi in più sezioni; un centinaio di versetti per organo liturgico, 4 impostazioni sull’inno “Pange Lingua” e 4 intavolature sopra “Susanne un jour” di Orlando di Lasso.

Tiento nel II tono
Antoine Sibertin-Blanc, organo della Cattedrale di Lisbona

Versetti per “Ave Maris Stella” alternati al canto piano
Rui César Vilão, organo
Capela Gregoriana Psalterium

Variazioni del primo tono sopra il Kyrie gregoriano
Wim Stroman, organo storico di Oostuizen (NL)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.