Mozart Camargo Guarnieri

Mozart Camargo Guarnieri (1907 – 1993)

Musicista brasiliano, compositore e direttore d’orchestra, il più intransigente araldo del nazionalismo, Mozart Camargo Guarnieri è autore di lavori sinfonici, da camera, vocali, nei quali unisce elementi del folclore locale con espressioni derivanti dalle moderne tecniche compositive europee.

Autore vastissimo, dopo Heitor Villa-Lobos è il più importante compositore brasiliano; a Villa-Lobos ha dedicato la sua seconda sinfonia, “Uirapuru”, ispirata alla leggenda del misterioso uccello amazzonico.
Nato a Tietê da immigrati italiani, flautista il padre, pianista la madre, viene battezzato come Mozart Guarnieri, alla stessa stregua degli altri suoi fratelli, uno chiamato Verdi, l’altro Rossini (trascritto Rossine nei registri). Agli inizi della sua carriera musicale, ritenendo il suo nome troppo pretenzioso e comunque causa di equivoci, decide di adottare come secondo nome il cognome di sua madre e si firma come M. Camargo Guarnieri, legalizzando ufficialmente questa modifica nel 1948.
Camargo Guarnieri, dopo una prima formazione musicale nella sua città natale, prosegue gli studi di composizione e pianoforte al conservatorio di San Paolo; comincia ad esibirsi suonando nelle orchestre dei caffè e dei teatri.
È determinante, nel 1928, l’incontro col poeta e musicologo Mario de Andrade, uno dei fondatori del modernismo brasiliano; sui suoi testi Guarnieri compone alcuni brani dedicati alla Settimana d’Arte Moderna.
Nel 1935 viene chiamato alla direzione dell’orchestra e del coro del Dipartimento Cultura della città di San Paolo.
Grazie ad una borsa di studio governativa, nel 1938 si reca a Parigi dove studia composizione ed estetica musicale con Charles Koechlin e direzione d’orchestra con Franz Ruhlmann; conosce Nadia Boulanger.
Fa ritorno in Brasile nel 1939 e nel corso del decennio seguente la sua musica si afferma anche all’estero; ottiene numerosi riconoscimenti, tra cui un primo premio vinto nel 1942 con il Concerto per violino e orchestra, e un secondo posto nella selezione del 1944, a Detroit, per la scelta della “Sinfonia delle Americhe”. Nel 1942 tiene una serie di concerti a New York e a Boston.
Dal 1945 fa parte dell’Accademia Brasiliana di Musica; dal 1955 al 1960 è consulente musicale del Ministero della Pubblica Istruzione e della Cultura, nel 1975 ottiene l’incarico di direttore principale dell’Orchestra Sinfonica dell’Università di San Paolo. Nel corso degli anni Sessanta sospende l’attività compositiva che, tuttavia, riprende dopo circa un decennio con due sinfonie e alcune opere corali.

Mozart Camargo Guarnieri lascia una produzione musicale copiosa, che abbraccia generi diversi: musica per il teatro, cameristica, sinfonica, per strumenti, musica vocale.
Le sue composizioni denotano una solida formazione musicale sostenuta da fervida ispirazione. I suoi lavori per orchestra sono tenicamente equilibrati e scorrevoli; nella musica vocale sono maggiormente evidenti i caratteri e gli influssi melodici del folclore brasiliano.

Danza Negra
Yo-Yo Ma, violoncello
Kathryn Stott, pianoforte

Sinfonia n. 2 “Uirapuru”
(Energico – Terno – Festivo)
Orchestra Sinfonica Municipale di Campinas, dir. Benito Juarez

Concerto per pianoforte e orchestra n. 2
(deciso – affettuoso: scherzando – vivo)
Max Barros, pianoforte
Warsaw Philharmonic Orchestra, dir. Thomas Conlin

Annunci

2 pensieri riguardo “Mozart Camargo Guarnieri

  1. Di Camargo Guarnieri mi permetto di ricordare in questa sede anche la figlia Tânia, ottima violinista, squisita interprete, fra l’altro, di molte composizioni del padre. Dal 1996 risiede in Italia, dove collabora abitualmente con validi pianisti quali Maria Di Pasquale.

  2. Ottima integrazione all’articolo; il colore di sfondo del commento non rende ben visibile il link segnalato da ClaudioMCap, tuttavia appare posizionando il cursore sul nome Tanya.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...