Andreas Hammerschmidt

Andreas Hammerschmidt (1611 – 1675)

Organista e compositore nato in Boemia, Andreas Hammerschmidt, detto l'”Orfeo di Zittau,” è uno dei compositori più apprezzati e significativi della musica sacra nella Germania del XVII secolo; i suoi lavori sono una fonte importante per il servizio di culto della chiesa luterana.

Poco si conosce dei primi anni di attività di Hammerschmidt; la sua famiglia, nel 1626, durante la Guerra dei Trent’anni, dalla Boemia si era trasferita nella città di Friburgo. Andreas Hammerschmidt, nel 1632 figura come organista al servizio del conte Rudolf von Bünau a Weesenstein, e dal 1635 è attivo presso la Peterskirche di Friburgo; nel 1639 si trasferisce a Zittau, Sassonia, come organista della Johanneskirche, dove rimane per il resto della sua vita.
Quasi tutta la sua produzione è musica vocale sacra nello stile concertato; le sue fonti sono principalmente i corali e la Bibbia tedesca. Il suo stile è già ben definito nell’Inno di Ringraziamento per la Vittoria di Liegnitz (1634), a 8 voci; altre opere interessanti sono una raccolta di 16 Messe luterane (solo Kyrie e Gloria), i Madrigali Religiosi per sole voci, e una serie di sacre sinfonie per una o due voci con archi e continuo.
In ambito profano sono da ricordare tre libri di canzoni e le danze a 5 viole con basso continuo della raccolta intitolata “Erster Fleiss”.

Suite in do magg.
Hespèrion XX, Jordi Savall

Schaffe in mir Gott
Ensemble Thios Omilos

Sonata sopra “Nun lob, mein Seel, den Herren”
(per soprano, 2 cornetti, 4 tromboni e organo)
Greta de Reyghere, soprano
Ensemble Ricercar Consort

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...