Malcolm Arnold

Malcolm Arnold (1921 – 2006)

Versatile e prolifico compositore inglese, premio Oscar nel 1958 per la colonna sonora del film Il ponte sul fiume Kwai, Malcolm Arnold si caratterizza come complesso e interessante musicista; lascia più di 500 opere tra sinfonie, balletti, musica da camera, concerti per strumenti a fiato e per ottoni, colonne sonore cinematografiche. Vanta numerose benemerenze per gli eccezionali servizi resi alla musica britannica.
Malcolm Arnold sin da piccolo si muove in ambienti musicali a lui favorevoli; riceve una prima formazione dalla madre, provetta pianista, studia tromba con Ernest Hall e composizione con Gordon Jacob. Matura un forte interesse per il jazz e per la musica di Louis Armstrong, che conosce personalmente durante un soggiorno a Bournemouth. All’età di 12 anni decide di dedicarsi alla tromba e già al secondo anno di studi ottiene importanti riconoscimenti; nel 1941 la sua Vita Abundans per quartetto d’archi si classifica al secondo posto nella Competition Cobbett. Affermatosi come eccellente trombettista, nel corso degli anni quaranta assume il ruolo di prima tromba della London Philharmonic Orchestra e della BBC Symphony Orchestra. In questo periodo Malcom Arnold è molto attivo anche come compositore, rivelandosi inoltre un fine orchestratore.
Trascorre circa un decennio in Cornovaglia, poi dal 1972 al 1977 risiede in Irlanda, a Dublino; molte delle sue composizioni di questi anni presentano temi e accenti del folclore locale.
Ritorna in Inghilterra ma riduce la sua attività per problemi di salute. Nel 1978 Arnold porta a termine l’Ottava Sinfonia e la Sinfonia per ottoni; nel 1982 il Concerto per tromba. Dal 1984 si trasferisce nella contea del Norfolk; riprende a scrivere musica, tra cui un Concerto per flauto per Michaela Petri, le Danze Irlandesi, la Nona Sinfonia, una Fantasia e un Concerto per violoncello.
Dopo una breve malattia, Malcolm Arnold si spegne a Norwich il 23 settembre 2006 mentre già sono in allestimento manifestazioni per celebrare il suo 85° compleanno, tra cui la prima edizione del Festival Malcolm Arnold a Northampton, sua città natale.
Nella sua ricca produzione musicale figurano alcuni brani, in verità molto originali nella strumentazione: l’Overture Gastronomica per orchestra, cameriere e commensale, che mangia davvero; la Fantasia per pubblico e orchestra; la Grand, Grand Overture per orchestra, organo, tre aspirapolvere, una lucidatrice e quattro tiratori scelti armati di fucile, dedicata ovviamente a Herbert Clark Hoover, 31° presidente degli Stati Uniti.
Con il film “Il ponte sul fiume Kwai”, la “Colonel Bogey March”, fischiettata dai soldati quando entrano nel campo di prigionia, acquista immediata celebrità; il motivo era stato scritto nel 1914 da Kenneth Alford, pseudonimo del tenente dell’esercito britannico F.J. Ricketts, e Malcom Arnold ne riutilizza il primo tema e parte del secondo per comporre una contro-melodia, The River Kwai, che l’orchestra suona anche quando il ponte è terminato e nella parte finale del film.

Four Cornish Dances, Op. 91
(Vivace – Andantino – Con moto e sempre senza parodia – Allegro ma non troppo)
Queensland Symphony Orchestra, dir. Andrew Penny

The Bridge On The River Kwai Theme

Grand, Grand Overture
Nova Filharmonija, dir. Simon Perčič

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...