Giuseppe Paolucci

Giuseppe Paolucci (1727 – 1777)

Padre Giuseppe Paolucci, compositore e teorico musicale, uno dei più stimati allievi di Giovanni Battista Martini, deve la sua fama al trattato “l’Arte pratica del contrappunto dimostrata con esempi di vari autori e con osservazioni”, opera in 3 volumi pubblicata a Venezia tra il 1765 e il 1772.
Nato a Siena, Giuseppe Paolucci vi rimane fino al 1741; viene ammesso al convento di San Francesco di Prato e completa gli studi teologici a Firenze, presso il convento di Santa Croce. A marzo del 1750 Paolucci si trasferisce a Bologna per studiare con padre Martini; nel mese di dicembre 1756 si reca a Venezia per assumere l’incarico di maestro di cappella della Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari, fermandosi fino al 1769. In questi anni intrattiene con il suo maestro una fitta corrispondenza epistolare.
Rimasto qualche tempo a Senigallia come organista e maestro di cappella della chiesa di San Martino, dal 1772 dimora nel Sacro Convento di Assisi dove trascorre il resto della sua vita.
Compositore fecondo, Giuseppe Paolucci lascia più di duecento opere liturgiche, la maggior parte conservate presso il Museo della Musica di Bologna e la Basilica di Assisi; “Preces o voces concinendae in Oratione Quadragita Horarum” è l’unica sua opera pubblicata in vita.

Ecce nunc (Salmo 133): I. Allegro
Cappella musicale della Basilica di San Francesco d’Assisi
Orchestra da camera I Solisti di Perugia, dir. Giuseppe Magrino

Victimae pascali laudes
Cappella musicale della Basilica di San Francesco d’Assisi
Orchestra da camera I Solisti di Perugia, dir. Giuseppe Magrino

Toccata per l’Elevazione
John Aquilina, organo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...