Bach: Quattro Messe Brevi BWV 233-236

Bach: Quattro Messe Brevi (Messe Luterane) BWV 233-236

Le Quattro Messe Brevi, BWV 233-236, sono state scritte a Lipsia intorno al 1738; ad oggi non si conosce se e in quali occasioni sono state effettivamente eseguite. Due, la 234 e la 236, sono conservate in manoscritto autografo, le altre ci sono pervenute in copie realizzate tra il 1744 e il 1748 da Johann Christoph Altnickol, cantore alla Thomasschule di Lipsia nonché genero di Bach.
Queste Messe comprendono soltanto il “Kyrie eleison” e il “Gloria in excelsis Deo”, la combinazione più spesso usata nella liturgia protestante, e per questo sono conosciute come “Messe Luterane”; la loro particolarità consiste nell’essere Messe “parodia”. Bach infatti riutilizza prevalentemente il materiale tematico di alcune sue Cantate, al quale attribuisce un nuovo testo, il Kyrie e il Gloria della Messa in latino. La Messa in sol minore e quella in sol maggiore, sono esclusivamente un rifacimento di precedenti cantate, mentre soltanto i primi due movimenti di ciascuna delle due restanti Messe è costituito da nuovo materiale. Se prendiamo ad esempio la BWV 235 notiamo che il finale riutilizza la musica del coro “Es wartet alles auf dich” della Cantata BWV 187, inoltre Bach inverte alcune voci: il “Quoniam tu solus” qui è affidato al tenore, ma nella Cantata 187 è un’aria per soprano.

Tutte e quattro le Messe condividono una costruzione in sei parti. Il testo brevissimo del Kyrie è un unico movimento corale, il Gloria, invece, è distribuito su cinque movimenti, tre arie racchiuse fra due corali.
Le Messe BWV 233 e BWV 234 si articolano in: Kyrie, Gloria, Domine Deus (basso), Qui tollis (soprano), Quoniam (contralto), Cum Sancto Spiritu; l’organico orchestrale per la Messa in fa maggiore prevede: corno I e II, oboe I e II, fagotto, violino I e II, viola e basso continuo, mentre per quella in la maggiore: flauto I e II, violino I e II, viola e basso continuo.
La Messa in sol minore BWV 235 è suddivisa in: Kyrie, Gloria, Gratias (basso), Domine Fili (contralto), Qui tollis (tenore), Cum Sancto Spiritu; l’orchestrazione è quella della BWV 234.
La Messa in sol maggiore BWV 236 si articola in: Kyrie, Gloria, Gratias (basso), Domine Deus (soprano, contralto), Quoniam, Cum Sancto Spiritu; l’organico strumentale è costituito da oboe I e II, violino I e II, viola e basso continuo.

Ensemble Vocal & Orchestre de Chambre de Lausanne, Michel Corboz

0:00:00 Missa Brevis in fa magg. BWV 233
0:00:00 I. Kyrie eleison, Coro
0:04:45 II. Gloria in excelsis, Coro
0:11:03 III. Domine Deus, Basso
0:14:57 IV. Qui tollis, Soprano
0:20:40 V. Quoniam, Contralto
0:26:05 VI. Cum Sancto Spiritu, Coro

0:29:02 Missa Brevis in la magg. BWV 234
0:29:02 I. Kyrie eleison, Coro
0:36:41 II. Gloria in excelsis, Coro
0:42:24 III. Domine Deus, Basso
0:49:51 IV. Qui tollis, Soprano
0:56:16 V. Quoniam, Contralto
1:00:19 VI. Cum Sancto Spiritu, Coro

1:04:56 Missa Brevis in sol min. BWV 235
1:04:56 I. Kyrie eleison, Coro
1:12:38 II. Gloria in excelsis, Coro
1:16:41 III. Gratias, Basso
1:21:36 IV. Domine Fili, Contralto
1:27:35 V. Qui tollis – Quoniam, Tenore
1:32:35 VI. Cum Sancto Spiritu, Coro

1:37:35 Missa Brevis in sol magg. BWV 236
1:37:35 I. Kyrie eleison, Coro
1:42:02 II. Gloria in excelsis, Coro
1:47:04 III. Gratias, Basso
1:52:43 IV. Domine Deus, Soprano-Contralto
1:57:31 V. Quoniam, Tenore
2:03:39 VI. Cum Sancto Spiritu, Coro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...