Joseph Fiala

Joseph Fiala (1748 – 1816)

Joseph Fiala, musicista boemo di gran talento, ottiene prestigiosi incarichi presso le corti europee; ammirato dai suoi contemporanei, stringe con Mozart una profonda e duratura amicizia.
Nato a Lochovice, nella Boemia centrale, Joseph Fiala sin da giovane è al servizio della contessa Natolická a Praga; qui dove studia oboe e violoncello, rispettivamente con Jan Št’astný e con Franz Joseph Werner. Nonostante le sue straordinarie doti di oboista, Fiala viene adibito ai lavori più umili, pertanto dedide di sottrarsi alla tirannide della contessa fuggendo; viene catturato e imprigionato, poi ottiene la libertà grazie all’intervento della nobiltà praghese da cui era apprezzato moltissimo per il suo versatile talento.
Nel 1774 Joseph Fiala viene assunto come oboista alla corte del principe Kraft Ernst von Oettingen-Wallerstein e, tre anni più tardi, presso la cappella musicale del principe elettore Massimiliano III Giuseppe di Baviera, dove incontra Wolfgang Amadeus Mozart. Alla fine del 1778 è a Salisburgo, membro della cappella dell’arcivescovo Colloredo, anche come violista e violoncellista; suona questo strumento nella prima rappresentazione del singspiel di Mozart “Il ratto dal serraglio”. Joseph Fiala lascia Salisburgo nel 1785 e a Vienna assume l’incarico di direttore dell’orchestra di fiati del principe Esterházy. Nel 1786 si reca a San Pietroburgo, al servizio del principe Orlov. In questi anni si esibisce in numerosi concerti a Praga, a Berlino e a Breslavia, dove suona per il re Federico Guglielmo II di Prussia. Nel 1792 si stabilisce definitivamente a Donaueschingen, acclamato virtuoso di violoncello della cappella del principe Giuseppe Maria Fürstenberg-Stühlingen.
Nelle sue composizioni, e specialmente nella musica da camera, Joseph Fiala mostra chiaramente l’influsso di Mozart che, d’altra parte, lo aveva sempre apprezzato.

Concerto in mi bem magg. per due corni
(Allegro assai – Adagio – Rondo: Andante)
Ab Koster, I corno
Jan Schröder, II corno
Deutsche Bachsolisten, dir. Helmut Winschermann

Sinfonia in fa magg.
(Presto – Andante – Menuetto – Finale : Presto)
Czech Chamber Philharmonic Orchestra, dir. Vojtěch Spurný

Annunci

Un pensiero riguardo “Joseph Fiala

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...