Ignazio Albertini

Ignazio Albertini (1644 – 1685)

Violinista e compositore del periodo barocco, Ignazio Albertini è conosciuto attraverso l’unica sua opera a noi pervenuta: una raccolta di 12 sonate per violino e basso continuo pubblicata postuma nel 1692 a Vienna e a Francoforte.
Ignazio Albertini (anche Albertino) nasce probabilmente a Milano; non si hanno notizie in merito alla sua formazione e nulla si conosce circa la sua attività; certamente è presente a Vienna dal 1671 poiché nel mese di settembre di quell’anno è citato in uno scambio epistolare tra Johann Heinrich Schmelzer, celebre violinista attivo presso la corte viennese, e Carlo II von Liechtenstein-Kastelkorn, principe-vescovo di Olomouc. Schmelzer e von Liechtenstein disapprovano la “cattiva condotta” di Abertini, ma lo ritengono un ottimo musicista. Della sua carriera nella capitale austriaca si sa soltanto che, poco tempo prima di essere accoltellato a morte, viene assunto come musicista da camera  da Eleonora Gonzaga-Nevers, vedova dell’imperatore Ferdinando III; anche le circostanze della sua uccisione restano sconosciute.
Le 12 sonate per violino e basso continuo si caratterizzano per l’indovinato connubio tra lo stile italiano e la tecnica virtuosistica tedesca; i brani sono suddivisi in più sezioni, molto varie per struttura e contenuti, sull’esempio della musica di Schmelzer e di Biber. L’opera, dedicata all’imperatore Leopoldo I d’Asburgo e preparata per la pubblicazione dallo stesso Albertini, forse per gli alti costi del processo di calcografia non fu pubblicata quando era in vita.

Sonata I
Esther Crazzolara, violino
Teodoro Baù, viola da gamba
Federica Bianchi, clavicembalo

Sonata VIII
Hélène Schmitt, violino barocco
Jörg-Andreas Bötticher, clavicembalo e organo positivo
Karl-Erns Schröder, tiorba
Davis Siclair, violone

Sonata XI
Hélène Schmitt, violino barocco
Jörg-Andreas Bötticher, clavicembalo e organo positivo
Karl-Erns Schröder, tiorba
Davis Siclair, violone

Annunci

Un pensiero riguardo “Ignazio Albertini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...