Osip Kozlovsky

Osip Kozlovsky (1757 – 1831)

Musicista poco conosciuto nell’Europa occidentale, Osip Kozlovsky era molto apprezzato per le sue Polonaise patriottiche; tra queste la “Grom Pobedy, razdavaysya!” diventata l’inno dell’Impero russo e citata per la seconda parte da Tchaikovsky nella scena finale dell’opera “La dama di picche; Kozlovsky è anche autore del primo Requiem russo.
Nato a Propoysk, Bielorussia, in una nobile famiglia di origine polacca, Osip Kozlovsky studia musica a Varsavia presso la Cattedrale di San Giovanni, dove, per qualche tempo, è attivo come organista. Nel 1786 si trasferisce in Russia e partecipa alla guerra contro la Turchia come aiutante di campo del principe Dolgoruky; il talento musicale di Osip Kozlovsky non lascia indifferente il principe Grigorij Potemkin che provvede a introdurlo alla corte di Caterina II, a San Pietroburgo.
Kozolovsky dedica tutta la sua attività musicale alla corte imperiale russa e le sue funzioni connesse al Teatro Imperiale lo impegnano prima come “ispettore della musica” poi, dal 1803, come “direttore musicale”, responsabile del repertorio di tutti i teatri. Nel 1815 Osip Kozlovsky diventa membro onorario della Società Filarmonica di San Pietroburgo.
La sua notevole produzione comprende musiche di scena, musica liturgica, musica per i balli di corte, canzoni russe e una settantina di Polacche. La “Missa pro defunctis” in mi bemolle minore, per quattro voci, coro e orchestra, è una delle opere più significative dell’eredità di Kozlovsky; eseguita per la prima volta il 25 febbraio 1798 nella chiesa cattolica di Santa Caterina a San Pietroburgo per la morte di Stanislao Augusto Poniatowski, il re di Polonia, è la prima Messa da Requiem ad essere composta in Russia.

Polonaise
Vladimir Philharmonic Chamber Ensemble, dir. Victor Konachov

Requiem in mi bem. min.
Soprano I: Galina Simkina
Soprano II: Lidiya Tchernykh
Mezzosoprano: Valentina Panina
Tenore: Konstantin Lisovsky
Basso: Vladimir Motorin
Chorus: State Moscow Choir
Orchestra: USSR Ministry of Culture Symphony Orchestra
Conductor: Vladimir Yesipov

01 Requiem, Kyrie (0:00:00)
02 Dies irae (0:06:05)
03 Tuba mirum (0:09:49)
04 Judex ergo (0:15:28)
05 Confutatis maledictis (0:22:44)
06 Lacrimosa (0:28:11)
07 Domine Jesu Christe (0:32:08)
08 Sanctus (0:40:08)
09 Benedictus (0:45:09)
10 Agnus Dei (0:52:19)
11 Quia pius es (0:59:21)
12 Marche funèbre (1:06:58)
13 Salve Regina (1:10:14)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...