Daniel Steibelt

Daniel Steibelt (1765 – 1823)

Musicista tedesco dalla tumultuosa esistenza, virtuoso pianista attivo nelle sale da concerto più importanti dell’Europa settentrionale, Daniel Steibelt è ricordato per aver osato sfidare Beethoven in una competizione pianistica, ovviamente rimanendo sconfitto.
Nato a Berlino, Daniel Gottlieb Steibelt studia pianoforte e composizione con Johann Kirnberger fino al 1784 quando, per volere del padre, si arruola nell’esercito prussiano; dopo qualche tempo abbandona la milizia per dedicarsi interamente all’attività di pianista itinerante. Trascorre qualche tempo a Vienna e a Monaco di Baviera, dove pubblica le tre Sonate Opera 1; nel 1790  si stabilisce a Parigi. Nella capitale francese  è subito apprezzato come virtuoso al pianoforte ed è richiesto come insegnante alla moda. Si mette in evidenza anche come compositore e la sua fama si consolida grazie al successo di brani come la sonata “La Coquette”, dedicata alla regina Maria Antonietta,  e l’opera “Roméo et Juliette”, presentata nel 1793  al Teatro Feydeau,  e giudicata il suo lavoro più originale e significativo. Un altro grande successo è il Concerto n. 3 in mi bemolle maggiore, dal celebre finale intitolato “L’orage” (La tempesta). Nel 1799 inizia una fortunata tournée in Germania e alla fine di marzo 1800 giunge baldanzoso a Vienna dove, forte dei successi ottenuti, sfida Beethoven a una prova di abilità. Di questo avvenimento non si hanno testimonianze, dirette bensì citazioni nell’aneddotica del tempo e nella biografia di Beethoven redatta sia da Franz Wegeler che da Ferdinand Ries.
Il “duello pianistico” si svolge presso la dimora del conte Moritz  von Fries; vi assistono un centinaio di persone. Come prevedono le convenzioni si inizia con l’esecuzione di un brano tecnicamente impegnativo; Beethoven suona Mozart e Steibelt esegue Haydn. La seconda prova consiste nell’improvvisare sopra un tema fornito dall’avversario; Steibelt si guadagna un meritato applauso suonando la Sonata per pianoforte di Beethoven in si bemolle maggiore, op. 22, poi, contravvenendo alle regole, invece di una composizione per pianoforte, consegna  per l’esecuzione una Sonata per violoncello e pianoforte. Beethoven prende la partitura e con noncuranza la posiziona sottosopra improvvisando  per oltre 30 minuti; Steibelt, totalmente umiliato e distrutto, si dilegua dalla sala ancor prima che Beethoven abbia finito.
Negli anni che seguono Daniel Steibelt vive tra Parigi e Londra; continua a comporre soprattutto per il pianoforte. Sono di questo periodo la “Grande Sonata” dedicata a Giuseppina Bonaparte e l’interludio “La Fête de Mars”, composto per il trionfo dell’armata francese ad Austerlitz ed eseguito il 4 febbraio 1806 alla presenza di Napoleone. A Parigi cura l’allestimento della “Creazione” di Haydn, di cui aveva portato la partitura da Vienna.
Su invito dello zar Alessandro I, nel 1808 si trasferisce a San Pietroburgo dove trascorre il resto della sua vita; dal 1811 sostituisce Boïeldieu nella direzione dell’Opera francese.
Compositore prolifico, Daniel Steibelt si cimenta in quasi tutti i generi musicali, tranne la sinfonia; la sua produzione comprende opere teatrali, concerti e sonate per il pianoforte, per il violino e altra musica da camera. Non tutti i suoi brani sono di elevata qualità; spesso indulge su fantasie e variazioni di temi popolari. L’insieme dei suoi lavori appare confuso in quanto molte composizioni, anche diverse tra loro, sono state pubblicate col medesimo numero d’opus,

Concerto per arpa
Mov.I: Senza indicazione di tempo
Mov.II: Adagio 16:42
Mov.III: Rondò: Allegretto 19:48
Masumi Nagasawa, arpa a pedali
Kölner Akademie, dir. Michael Alexander Willens

Studio Op. 78 n. 22
Anna Petrova-Forster, pianoforte

Annunci

Un pensiero riguardo “Daniel Steibelt

  1. gustosissima la sfida.

    Sto ascoltando il concerto per piano… gradevole.
    Certo, mettersi a competere con Beethoven! Follia pura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...