Richard Strauss: Suite per 13 strumenti a fiato

Richard Strauss: Suite in si bem. magg. per 13 strumenti a fiato Op. 4

Richard Strauss si afferma giovanissimo negli ambienti musicali di Monaco; le più importanti composizioni di quel periodo sono due brani per strumenti a fiato: la Serenata Opera 7, scritta nel 1881 per 2 flauti, 2 oboi, 2 clarinetti, 4 corni, 2 fagotti e un controfagotto, inserita immediatamente da Hans von Bülow nel repertorio della Meininger Hofkapelle, e la Suite in si bemolle maggiore composta nell’autunno del 1884, all’età di vent’anni, anch’essa destinata al medesimo organico di 13 elementi.
La suite Opera 4 è articolata in quattro movimenti, di cui tre, con i loro titoli, sono un esplicito riferimento al periodo barocco, mentre il secondo movimento, “Romanze”, ha il carattere sentimentale e nostalgico proprio di quel genere di composizione ampiamente diffusa nel XIX secolo.

I Movimento: Praeludium (Allegretto)
Primo movimento invitante e maestoso con interessanti cromatismi e dissonanze. Sulla tessitura dei corni si sviluppa il discorso contrappuntistico che, iniziato con una frase ritmica affermata dai flauti, oboi e clarinetti, in opposizione ai fagotti e controfagotto, viene vivacizzato con accorati interventi dell’oboe e del clarinetto.

II Movimento: Romanze (Andante)
Il malinconico secondo movimento si basa su un tema introdotto da eleganti terzine del clarinetto e sviluppato in alternanza tra legni e corni. Appare una seconda melodia intensa e decisa affidata al corno, poi il clarinetto ripropone il suo tema con gli interventi dell’oboe e del fagotto.

III Movimento: Gavotte (Allegro)
Richiamo al movimento di danza barocca caratterizzato da figure cromatiche decrescenti e improvvisi accenti ritmici. Episodio centrale nel quale il registro grave dell’oboe si contrappone ai due flauti; il movimento termina con tutti gli strumenti in fortissimo.

IV Movimento: Introduction und Fuge (Andante cantabile – Allegro con brio)
Inizia in tempo Andante cantabile riproponendo i temi della Romanze; un procedimento ascendente li sviluppa in ritmo e melodia fino ad erompere in una fuga poderosa avviata dal corno.

London Baroque Ensemble, dir. Karl Haas

Annunci

2 thoughts on “Richard Strauss: Suite per 13 strumenti a fiato

  1. Richard Strauss, genio musicale che a cavallo di due secoli, supera anche le due guerre mondiali. Che musica ragazzi, ricca,raffinata, unica!!
    Per chi vokesse vi consiglio un mio libro uscito nel 2014 in suo onore: Richard Strauss-Uomo e musicista del suo tempo – di Salvatore Margarone -ed.Casa Musicale Eco.
    Leggetelo e scoprirete un’altra faccia di questo grande compositore che per decenni fu accusato di collaborazionismo con il Nazismo hitleriano.
    Buona lettura e complimenti per il bellissimo articolo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...