Paul Felix von Weingartner

Paul Felix von Weingartner (1863 – 1942)

Direttore d’orchestra tra i più celebri della sua generazione, successore di Mahler alla direzione dell’Opera di Vienna, Paul Felix von Weingartner è tra i primi a dedicarsi con assiduità alla registrazione fonografica. Weingartner è anche autore di molte pagine orchestrali e lavori per il teatro, nonché di alcuni scritti sulla tecnica della direzione d’orchestra, tra cui il famoso “Über das Dirigieren” del 1895. Assieme a Charles Malherbe cura l’edizione dell’opera omnia di Berlioz, 20 volumi pubblicati da Breitkopf & Härtel tra il 1899 e il 1907.
Paul Felix von Weingartner nasce a Zara da genitori austriaci; la sua prima formazione musicale ha luogo presso il Conservatorio di Graz, città dove si era trasferita la famiglia nel 1868. Studia poi a Lipsia e nel 1883 si perfeziona a Weimar sotto la guida di Franz Liszt.
La sua attività musicale ha inizio nel 1884; dirige l’orchestra dell’Opera di Königsberg e fino al 1891 è impegnato a Danzica, ad Amburgo e Mannheim. Dal 1898 al 1905 è direttore stabile dell’orchestra sinfonica di Monaco; durante il Festival di Magonza del 1902 dirige le nove sinfonie di Beethoven.
Dal 1907 al 1910 succede a Gustav Mahler nella direzione dell’Opera di Vienna; è a capo dell’Orchestra Filarmonica di Vienna fino al 1927, poi dirige il Conservatorio di Basilea, incarico che mantiene fino al 1934. Viene chiamato anche a Londra e negli USA, dove, tra l’altro, dirige la Boston Opera Company. Affianca all’attività di direzione quella d’insegnante; tra i suoi allievi più eminenti si ricordano Paul Sacher, Charles Houdret, Georg Tintner e Josef Krips.
Felix Weingartner è il primo direttore d’orchestra ad incidere tutte le nove sinfonie di Beethoven ed è il secondo, dopo Leopold Stokowski a Philadelphia, per le quattro sinfonie di Brahms. Nel 1923 inizia un’ampia serie di registrazioni per la British Columbia Graphophone Company comprendente opere di Händel, Bach, Mozart, Berlioz, Mendelssohn, Liszt e Wagner.
Negli ultimi anni della sua carriera appare spesso come “direttore ospite”, il suo ultimo concerto è a Londra nel 1940; si spegne a Winterthur, Svizzera, due anni più tardi.
Nonostante la sua carriera sia incentrata sulla direzione d’orchestra, Weingartner è anche un abile compositore; oltre ad alcune opere per il teatro, lascia sette sinfonie e altre pagine per orchestra, musica da camera, e moltissimi Lieder per voce e pianoforte. Il suo stile è una fusione fra il tardo romanticismo e l’emergente modernismo.

King Lear (Poema Sinfonico)
Orchestra Sinfonica di Basilea, dir. Marko Letonja

Concerto per violoncello in la min. Op.60
I. Allegro
II. Cavatina: Andante [08:55]
III. Allegro ma non troppo [17:41]
Werner Tauber, violoncello
Stuttgart Radio Symphony Orchestra, dir. Rolf Reinhardt
(Trasmissione radiofonica)

Sinfonia n. 4 (1916)
I. Allegro Un Poco Moderato
II. Andante Con Moto [10:29]
III. Comodo – Grazioso [16:15]
IV. Poco Lento – Allegro Giocoso [20:23]
Orchestra Sinfonica di Basilea, dir. Marko Letonja

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...