Grieg – Sinfonia in do minore

Edvard Grieg – Sinfonia in do minore

Composta intorno al 1863, quando Grieg aveva vent’anni, la Sinfonia in do minore è l’unica sua opera nel genere sinfonico;  per la sua prima esecuzione  bisogna attendere il 30 maggio 1981, quando viene trasmessa anche in televisione. Un alone di mistero circonda questo lavoro giovanile che per volere dello stesso compositore “non deve mai essere eseguita”; gli studiosi hanno accesso alla partitura ma non possono copiarla. In un secondo momento Grieg trascrive  per pianoforte a quattro mani le melodie del secondo e terzo movimento e le fa pubblicare nel 1869 come “Deux Pièces symphoniques, op. 14”.
La composizione non presenta alcunché di eclatante nella trattazione dei temi, nella struttura o nell’orchestrazione, e pur non essendo un capolavoro, è un gradevole esempio di scrittura sinfonica nello stile di Mendelssohn e di Schumann.

Gothenburg Symphony Orchestra, dir. Neeme Järvi
(Allegro molto – Adagio espressivo – Intermezzo – Finale: Allegro molto vivace)

.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...