Antonio Salieri – Concerto per pianoforte e orchestra in do magg.

Antonio Salieri – Concerto per pianoforte e orchestra in do magg.

Antonio Salieri è ricordato soprattutto come compositore di opere; in ambito strumentale lascia pochi lavori tra cui due concerti per pianoforte, uno in do maggiore e l’altro in si bemolle maggiore, entrambi composti nel 1773. Non si conoscono né l’occasione né il destinatario di queste due composizioni, da Salieri probabilmente considerate marginali nella sua produzione, ma dove, peraltro, si dimostra autore attento alle possibilità tecniche e alla ricchezza melodica dello strumento, distinguendosi principalmente nei movimenti lenti.
Il Concerto in do maggiore inizia con un “Allegro maestoso” il cui brillante materiale tematico è in costante evoluzione ritmica. Il secondo movimento, “Larghetto”, è un sobrio e delicato dialogo tra il solista e il pizzicato degli archi. Il movimento finale, “Andantino”, è un vivace rondò caratterizzato dal contrasto del ritornello con tre episodi galanti.

Heeguin Kim, pianoforte
Amadeus Chamber Orchestra, dir. Choi Yong-Ho

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...