Purcell: Suite da Abdelazer

Henry Purcell: Suite per archi e continuo dalle musiche di scena per Abdelazer, or The Moor’s Revenge

Nell’Inghilterra del XVII secolo la musica ha un ruolo importante nel teatro; canzoni e brevi pezzi per orchestra tengono desta l’attenzione del pubblico all’inizio e alla fine delle rappresentazioni e durante il cambio delle scene.
Scritte nel 1695, l’anno della sua prematura scomparsa, le musiche di scena per Abdelazer, o La Vendetta del Moro sono l’ultima composizione di Henry Purcell in questo genere. La fosca tragedia di Aphra Behn, portata sulle scene nel 1676 senza musica, viene riproposta nel 1695 alla riapertura del Drury Lane Theatre. La vicenda di Abdelazer, principe moresco che per vendicare l’assassinio del padre cerca subdolamente di usurpare il trono di Spagna attraverso l’affetto della regina spagnola, viene introdotta da una solenne Ouverture in tonalità minore che ne evidenzia la drammaticità. La tragedia suscita pochi entusiasmi tra il pubblico che, peraltro, apprezza moltissimo le musiche di Purcell e soprattutto la canzone finale Lucinda is bewitching fair, affidata al cantante tredicenne Jemmy Bowen, che viene pubblicata immediatamente come Aria a sé stante; le musiche poi verranno pubblicate postume nel 1697 come suite per archi e basso continuo nella quale l’ordine dei movimenti è differente da quella adottata per l’esecuzione teatrale.
La suite è formata da Ouverture, Rondeau, Air I & II, Minuetto, Air, Giga, Hornpipe, Air. Il Minuetto è un pezzo di particolare eleganza, ma è il Rondeau che ha assicurato alla suite fama duratura; questo movimento è alla base della celebre composizione di Benjamin Britten “Guida all’orchestra per i giovani, Variazioni e fuga su un tema di Henry Purcell”. Il Rondeau, poi, è stato utilizzato come tema per la serie TV della BBC del 1969 “The First Churchills” e come sottofondo musicale per gioco Intellivision “Thunder Castle” del 1986; lo troviamo anche nel film di Joe Wright “Orgoglio e pregiudizio”, eseguito durante il ballo a Netherfield.

Ensemble Dorian Baroque con strumenti d’epoca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...