Engelbert Humperdinck

Engelbert Humperdinck (1854 – 1921)

Engelbert Humperdinck, compositore tedesco del tardo-romanticismo, autore prolifico, è ricordato essenzialmente per un unico lavoro, l’opera Hänsel und Gretel basata sulla nota fiaba dei fratelli Grimmm.
Nato a Siegburg, Renania settentrionale, Engelbert Humperdinck studia a Colonia dove per qualche tempo è occupato come maestro di cappella presso il Teatro dell’Opera; nel 1876 completa la sua formazione a Monaco di Baviera. In breve tempo si afferma come compositore e ottiene importanti riconoscimenti come il “Premio Mozart” della città di Francoforte sul Meno, e a Berlino il “Premio Mendelssohn” e il “Premio Meyerbeer”,  rispettivamente nel 1879 e nel 1881. Dal 1880 al 1882 è collaboratore di Richard Wagner a Bayreuth; nel 1884 insegna composizione al conservatorio di Colonia e l’anno successivo in quello di Barcellona. Dal 1888 Engelbert Humperdinck lavora per l’editore musicale Bernhard Schott di Magonza. Nel 1890 si trasferisce a Francoforte sul Meno; qui insegna al Dr. Hoch’s Konservatorium – Musikakademie e collabora con il giornale Frankfurter Zeitung in qualità di critico musicale e responsabile per l’opera. Humperdinck soggiorna a Boppard tra il 1897 e il 1901, poi si stabilisce definitivamente a Berlino; insegna al Conservatorio Stern e fino al 1920 mantiene la cattedra di composizione presso l’Accademia delle Arti.
Muore improvvisamente a Neustrelitz dove si era recato per assistere alla prima rappresentazione de “Il franco cacciatore” di Weber, nell’allestimento di suo figlio Wolfram, regista e direttore artistico del locale teatro.
Engelbert Humperdinck nelle sue opere incorpora spesso elementi della tradizione popolare tedesca; il suo stile è di chiara impronta wagneriana. Oltre a sei opere, Humperdinck lascia oltre 170 composizioni tra musiche di scena, lieder, musica da camera e per orchestra. È autore di alcuni arrangiamenti di canzoni popolari per il cosiddetto Kaiserliederbuch; nel 1909 pubblica Sang und Klang fürs Kinderherz, eine Sammlung der schönsten Kinderlieder, una raccolta di canzoni per bambini con le illustrazioni di Paul Hey.
L’opera Hänsel und Gretel, utilizza un libretto di Adelheid Wette, sorella di Humperdinck, che rielabora in chiave fantastica la fiaba dei fratelli Grimm. L’opera registra un clamoroso successo sin dalla sua prima esecuzione, il 23 dicembre 1893, a Weimar sotto la direzione di Richard Strauss, successo replicato immediatamente a Monaco di Baviera e a Karlsruhe; ancora oggi Hänsel und Gretel è uno dei capisaldi del repertorio operistico tedesco.

Hänsel e Gretel: “Ouverture”
Philharmonia Orchestra, Herbert von Karajan

Hänsel e Gretel: I Atto – Scena 3
Peter: “Ral la la la … Ach, wir armen Leute”
Derek Welton, baritono
Tony Ingham, pianoforte

Hänsel e Gretel: “Abendsegen” e “Traumpantomime”
Juliane Banse, soprano
Elisabeth Kulman, mezzosoprano
Sächsische Staatskapelle Dresden, dir. Christian Thielemann
(Chiesa di Nostra Signora, Dresda 1/12/2012)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...