Mendelssohn: Sonata per violino e pianoforte Op. 4

Felix Mendelssohn-Bartholdy: Sonata in fa min. per violino e pianoforte Op. 4

Composta nel 1825, la Sonata in fa minore Op. 4 per violino e pianoforte è l’unica fra le tre sonate per violino scritte da Mendelssohn ad avere un numero d’opus; priva di forti toni drammatici, la sonata affascina per la sua pacata bellezza.
Il primo movimento, Adagio – Allegro moderato, inizia con un recitativo per violino molto romantico; seguono due temi in forma tripartita, ambedue proposti dal pianoforte. La chiusura sembra quasi una pausa.
Il movimento centrale, Poco Adagio, sempre iniziato dal pianoforte, propone una distesa e toccante melodia.
Il terzo movimento, Allegro agitato, anch’esso iniziato dal pianoforte, è ricco di ardore giovanile; una cadenza per violino solo precede l’impetuoso finale.

Alexander Trostiansky, violino
Dasha Moroz, pianoforte
Adagio-Allegro moderato, Poco Adagio [08.15], Allegro agitato [15.10]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...