Carlo Zuccari

Carlo Zuccari (1703 – 1792)

Compositore del periodo pre-classico, eccellente violinista famoso presso le corti europee, Carlo Zuccari era soprannominato “Zuccherino”.
Nato a Casalmaggiore, provincia di Cremona, Carlo Zuccari mostra sin da piccolo uno spiccato talento musicale. Dopo i primi studi a Parma, Guastalla e Bologna, completa la sua formazione a Cremona sotto la guida del violinista Gasparo Visconti che lo accoglie come un figlio; prende anche lezioni di contrappunto da Giuseppe Gonelli, maestro del coro della Cattedrale.
Nel 1723 Carlo Zuccari inizia una fortunata carriera concertistica; soggiorna a Vienna dove trova ampi favori presso la corte degli Asburgo, per quattro anni è attivo a Olomouc, in Moravia, come maestro di cappella. Ormai affermato virtuoso di violino, Zuccari risiede qualche tempo a Parigi e a Londra prima di trasferirsi nel 1736 a Milano. È una figura centrale nella vita musicale cittadina; qui pubblica nel 1747 la sua raccolta più importante: “Sonate a Violino, e Basso ò Cembalo, Opera Prima”. Per qualche tempo Zuccari fa parte dell’Orchestra Ducale; è il primo violino nell’orchestra di Giovanni Battista Sammartini.
Nel 1760 Carlo Zuccari ritorna a Londra come membro del Teatro dell’Opera Italiana; nella capitale inglese pubblica nel 1762 un metodo per violino e nel 1764 le “Sonate per due Violini e Basso”.
Nel 1778, lasciati gli ambienti musicali milanesi, si stabilisce nella natia Casalmaggiore, trascorrendo gli ultimi anni di vita insegnando e dedicandosi ai suoi amati studi di armonia e acustica.
Poche sono le composizioni di Carlo Zuccari che ci sono pervenute; la sua musica vocale e sacra è ancora tutta da scoprire.
Le sue opere per violino denotano una buona inventiva musicale e, per la maggior parte, sono in stile barocco nonostante la sua appartenenza al cosiddetto periodo pre-classico o galante.

Sonata per violino n. 4 in sol magg.
Plamena Nikitassova, violino
Maya Amrein, violoncello
Jörg-Andreas Bötticher, clavicembalo

Sonata per violino n. 12
Andrea Rognoni, violino
Marco Frezzato, violoncello
Leonardo Morini, clavicembalo
Diego Cantalupi, tiorba

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...