Schubert – Rondò in la magg. per pianoforte a quattro mani

Franz Schubert – Rondò in la magg. per pianoforte a 4 mani “Grand Rondò”, D. 951 (Op. 107)

Composto nel mese di giugno 1828, il Rondò in la maggiore (Grand Rondò), è l’ultima opera di Schubert per pianoforte a quattro mani, ulteriore testimonianza della sua grande ispirazione melodica. È pubblicato a dicembre di quello stesso anno, pochi giorni dopo la morte del compositore, dall’editore Artaria di Vienna che lo aveva commissionato.
Il brano inizia in tempo Andantino quasi Allegretto proponendo un tema tenero ed effusivo che ricorda un canto popolare; l’idea melodica viene sviluppata, decorata e ornata fino a diventare un secondo importante soggetto.

Martha Argerich
Daniel Barenboim

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...