Glinka – Trio “Pathétique”

Michail Glinka – Trio “Pathétique” in re min. per clarinetto, fagotto e pianoforte

Il trio “Pathétique” di Michail Glinka è uno dei pochi trii con pianoforte russi presente nel repertorio occidentale. Composto nel 1832 durante un soggiorno sul Lago di Como, in quell’anno il ventottenne Glinka studiava al Conservatorio di Milano, viene eseguito per la prima volta nel 1833 al Teatro alla Scala dal trio formato da Pietro Tassistro al clarinetto, Antonio Cantù al fagotto e dallo stesso compositore al pianoforte. Oggi viene eseguito anche nella trascrizione per violino, violoncello e pianoforte curata da Johann Hrimaldy.
In tutti e quattro i movimenti del trio si avvertono le influenze della musica italiana, di Bellini e Donizetti; al bel canto sono ispirate le parti del clarinetto e del fagotto, brillante virtuosismo caratterizza il pianoforte. Il titolo, poi, lascia supporre un amore non corrisposto o contrastato, soggetto tipicamente operistico, e probabilmente è anche allusivo ad una vicenda personale; nella partitura originale Glinka scrive: “Je n’ai connu l’amour que par les peines qu’il cause”.
Il primo movimento, “Allegro moderato“, presenta subito la melodia principale, introdotta dal clarinetto e ripresa dal fagotto e dal pianoforte. I due fiati sviluppano un canto lirico sul motivo grinzoso, quasi turbolento, del pianoforte. Segue uno “Scherzo” dai toni giocosi ed equilibrati, interrotto poi da una serie di accordi minacciosi che conducono al “Largo“; questo è un momento molto lirico che impegna i due fiati in un gioco di botta e risposta prima di suonare insieme. Il movimento finale, “Allegro con spirito“, comprende quattro brevi episodi. Inizia con impeto richiamando il tema del primo movimento, poi il discorso musicale diventa sempre più agitato e presto giunge alla burrascosa conclusione.

Daniel Silver, clarinetto
Yoshi Ishikawa, fagotto
David Korevaar, pianoforte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...