Jean-Baptiste Cardon

Jean-Baptiste Cardon (1760 – 1803)

Jean-Baptiste Cardon, arpista francese attivo a San Pietroburgo, alla corte di Caterina II, è una figura fondamentale nella promozione dell’arpa nel contesto musicale russo. Evolve la tecnica d’esecuzione e giunge a un virtuosismo precedentemente sconosciuto; il suo libro “L’Art de jouer de la Harpe”, pubblicato nel 1784, è un importante approfondimento del metodo per arpa di Pierre-Joseph Cousineau.Jean-Baptiste Cardon nasce a Rethel, nelle Ardenne, figlio di John Guillain Cardon, violinista della Cappella Reale di Versailles; spesso viene confuso con il fratello minore Louis-Stanislas, anche lui violinista, perché molte sue opere sono pubblicate con il solo cognome.
Jean-Baptiste Cardon dimostra sin da bambino grande abilità con l’arpa; si esibisce a corte ed è al servizio di Maria Teresa di Savoia, contessa di Artois, alla quale dedica le sue Quattro sonate per arpa op. 1.
Tra il 1785 e il 1789 Cardon vive in Inghilterra e in Germania, alla corte di Mecklenburg-Schwerin, poi, a causa delle turbolenze della Rivoluzione francese, emigra in Russia su invito del conte Nikolaj Petrovič Šeremetev, direttore del Teatro Imperiale. Jean-Baptiste Cardon, inserito come violinista nell’orchestra del Teatro di Mosca, ben presto si afferma come virtuoso d’arpa che insegna anche ad un ristretto gruppo di musicisti della cerchia del conte Šeremetev. Nel 1790 Cardon si trasferisce a San Pietroburgo. Qui, salvo una breve parentesi parigina, svolge la sua attività di concertista, di compositore e di insegnante d’arpa; tra i suoi allievi, anche il futuro zar Paolo I di Russia.
Gravemente ammalato, Jean-Baptiste Cardon si spegne all’età di 43 anni; tutte le sue composizioni di quest’ultimo periodo sono contrassegnate dall’adozione di temi e melodie della tradizione musicale russa.

Concerto per arpa, due violini e violoncello Op. XXI
Rachel Talitman, arpa
Tigran Maytesian, violino
Erwin Liénart, violino
Igal Braslavsky, viola
Karolina Mariarz, violoncello

Le gentil Troubadour (ballata)
Irina Donskaya, arpa
Marina Philippova, mezzosoprano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...