Thomas Tellefsen

Thomas Tellefsen (1823 – 1874)

Thomas Tellefsen, musicista norvegese, pianista di gran fama, è ricordato come allievo e grande amico di Fryderyk Chopin di cui subisce l’influsso in termini di scelta dello stile e del genere; la maggior parte delle sue opere sono per pianoforte solista, molte sono dedicate all’aristocrazia polacca, russa e francese.
Thomas Dyke Acland Tellefsen nasce a Trondheim, ultimo di sei fratelli, con i quali condivide l’istruzione musicale impartita dai genitori, il padre è organista, la madre insegnante di canto; studia anche con Ole Andreas Lindeman. Tellefsen sin da bambino mostra uno spiccato talento musicale e, dopo alcuni concerti nella sua città natale, nel 1842 si trasferisce a Parigi dove completa la sua formazione con Charlotte Thygeson, conosciuta per la sua approfondita conoscenza della musica di Bach. Al Conservatorio di Parigi frequenta alcune lezioni di Friedrich Kalkbrenner, poi, negli anni tra il 1844 e il 1847, studia con Chopin con il quale stringe una profonda e duratura amicizia; nel 1849,  alla sua morte,  accoglie presso di sé alcuni dei suoi allievi.
La principessa Marcelina Czartoryska Radziwiłł, anche lei allieva e amica di Chopin, gli organizza per il 29 aprile 1851 un concerto all’Hotel Lambert di Parigi; Thomas Tellefsen riscuote un grande successo presso il pubblico parigino, soprattutto come magnifico interprete delle opere del suo maestro. La sua fortuna carriera di pianista, che lo vede acclamato in lunghe tournée in Inghilterra, Svezia e Norvegia, è funestata dalle sue precarie condizioni di salute; muore a Parigi all’età di 51 anni, le sue spoglie riposano nel cimitero d’Auteuil.
Thomas Tellefsen lascia una quarantina di opere, la maggior parte per pianoforte solo; è autore anche di tre studi ed altre composizioni scritte a scopo didattico.

Grande Studio Op. 25
Jørgen Larsen, pianoforte

Grande Polacca in do diesis min.
Einar Steen-Nøkleberg, pianoforte

Concerto per pianoforte in sol min. n. 1 Op. 8
(Allegro moderato – Andante – Finale: Allegro)
Christian Ihle Hadland, pianoforte
Ulster Orchestra, dir. Niklas Willen

Annunci

One thought on “Thomas Tellefsen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...