Rachmaninov – Suite n. 2 per 2 pianoforti

Sergej Rachmaninov – Suite n. 2 per 2 pianoforti Op. 17

Composta in Italia nei primi mesi del 1901, come il famoso secondo Concerto per pianoforte, dedicata al pianista Alexander Goldenweiser, la seconda Suite per due pianoforti viene eseguita il 24 novembre 1901 da Sergej Rachmaninov e da suo cugino Alexander Siloti.
Se la prima suite per due pianoforti, scritta nel 1893, è ispirata da un soggiorno nella campagna russa, questa seconda composizione nasce nello studio di un medico pschiatra, dopo un silenzio durato tre anni. Profondamente depresso a causa del clamoroso insuccesso della Sinfonia in re maggiore del 1897, Sergej Rachmaninov a partire da gennaio 1900 è sottoposto per alcuni mesi alle terapie ipnotiche e di auto-suggestione del dottor Nikolai Dahl, peraltro dilettante violoncellista, che lentamente lo fanno uscire dal blocco creativo.
La Suite si presenta sin dall’inizio con toni affermativi e sicuri; la scrittura di Rachmaninov è davvero raffinata, le parti per i due pianoforti sono così bene integrate che è difficile distinguerle. Il primo movimento, Introduzione, è costituito da un energico tempo di marcia in tre parti, schema A-B-A, chiuso da una breve coda. Segue un Valzer brillante il cui impulso ritmico è completato da complesse figurazioni; un episodio centrale molto lirico è preceduto da accordi “pestati”. Il terzo movimento, Romanza, è altamente emotivo; le sue sofferenti melodie si snodano su un accompagnamento arpeggiato raggiungendo l’apice in una rivisitazione molto espressiva dell’episodio centrale del Valzer. La suite si chiude con una Tarantella dalle proporzioni quasi orchestrali; qui Rachmaninov si esprime ad alti livelli e richiede grande virtuosismo a entrambi i pianisti.

Martha Argerich e Nelson Freire
I. Introduzione (Alla marcia)
II. Valzer (Presto)
III. Romanza (Andantino)
IV. Tarantella (Presto)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...