Haydn – Sinfonia n. 68

Franz Joseph Haydn – Sinfonia in si bem. magg. n. 68 Hob I/68 Franz Joseph Haydn compone la Sinfonia in si bemolle maggiore n. 68 molto probabilmente tra il 1774 e il 1775, quando era maestro di cappella alla corte degli Esterházy, ad Eisenstadt.

Václav Pichl

Václav Pichl (1741 – 1805) Musicista ceco, Václav Pichl trascorre la maggior parte della sua attività lavorativa a Vienna e a Milano; primo violino del Teatro di Vienna, compositore preferito a Mozart dall’imperatrice Maria Teresa, è ricordato per la sua copiosa produzione musicale.

Gregor Joseph Werner

Gregor Joseph Werner (1693 – 1766) Gregor Joseph Werner, organista e compositore austriaco, è l’immediato predecessore di Franz Joseph Haydn nell’incarico di Kapellmeister alla corte dei principi Esterházy, nonché il suo superiore per cinque anni.

Franz Xaver Schnizer

Franz Xaver Schnizer (1740 – 1785) Franz Xaver Schnizer, anche Schnitzer, organista e compositore tedesco, monaco benedettino presso l’importante abbazia di Ottobeuren, è autore quasi esclusivamente di musica sacra. La sua attività ricade nel periodo di massimo splendore della vita musicale di quella città.

Jean-Baptiste Cardon

Jean-Baptiste Cardon (1760 – 1803) Jean-Baptiste Cardon, arpista francese attivo a San Pietroburgo, alla corte di Caterina II, è una figura fondamentale nella promozione dell’arpa nel contesto musicale russo. Evolve la tecnica d’esecuzione e giunge a un virtuosismo precedentemente sconosciuto; il suo libro “L’Art de jouer de la Harpe”, pubblicato nel 1784, è un importante […]

Pedro António Avondano

Pedro António Avondano (1714? – 1782) Pedro António Avondano, violinista e compositore portoghese di origine italiana, ha un ruolo fondamentale nella riorganizzazione della Irmandade de Santa Cecília, l’unione musicale di Lisbona, dopo il disastroso terremonto del 1755; è ricordato soprattutto per le composizioni per il clavicembalo e per la musica sacra.

Friedrich Wilhelm Marpurg

Friedrich Wilhelm Marpurg (1718 – 1795) Friedrich Wilhelm Marpurg, compositore, critico e teorico musicale, con i suoi scritti offre un ricco contributo alla storia della musica; ai suoi trattati sulla composizione, sulla fuga, sulla tecnica clavicembalistica, si affiancano gli articoli pubblicati sulle riviste “Der Critische Musicus an der Spree”, “Historisch-Kritische Beyträge zur Aufnahme der Musik” […]