Pedro Ruimonte

Pedro Ruimonte (1565 – 1627) Pedro Ruimonte, anche Rimonte o Ruymonte, è il principale musicista attivo alla corte spagnola di Bruxelles tra il XVI e il XVII secolo; come maestro della cappella ducale ha tra i suoi collaboratori organisti e compositori di grande statura come gli inglesi Peter Philips e John Bull e i fiamminghi […]

Juan Bautista Comes

Juan Bautista Comes (1582? – 1643) Juan Bautista Comes, autore quasi esclusivamente di musica sacra, è tra i compositori spagnoli più significativi nella transizione dalla polifonia rinascimentale al ricco mondo contrappuntistico del barocco; è tra i primi a fare uso della policoralità a più voci.

Ennemond Gaultier

Ennemond Gaultier (1575? – 1651) Ennemond Gaultier, tra i principali maestri della scuola francese di liuto del XVII secolo, è più noto come Gaultier le Vieux o Gaultier de Lyon per distinguerlo da suo cugino Denis Gaultier, detto “le jeune” o “de Paris”.

Mateo Romero

Mateo Romero (1575? – 1647) Compositore spagnolo di origine belga, maestro di cappella alla corte di Madrid, Mateo Romero è tra i compositori più apprezzati del suo tempo; collocato tra due epoche musicali, il periodo rinascimentale e quello barocco, ha un ruolo importante nell’introduzione in Spagna del moderno stile italiano.

Jacobus de Kerle

Jacobus de Kerle (1531/1532 – 1591) Jacobus de Kerle, uno degli ultimi esponenti della scuola franco-fiamminga, è ricordato per il ciclo di Preghiere Speciali composte per il Concilio di Trento, il cui stile semplice, di matrice palestriniana, potrebbe aver convinto i padri conciliari a non abbandonare la polifonia nella musica sacra; secondo il professor Otto […]

Filippo da Lurano

Filippo da Lurano (1475? – 1520?) Filippo da Lurano (anche Luprano o Lorano) è ricordato con Marchetto Cara e Bartolomeo Tromboncino tra compositori più prolifici nel genere della frottola; la maggior parte della sua opera è conosciuta attraverso le stampe di Ottaviano Petrucci.

Francisco de la Torre

Francisco de la Torre (1460? – 1504?) Francisco de la Torre, musicista e compositore spagnolo del periodo rinascimentale, è attivo per lungo tempo alla Corte aragonese del Regno di Napoli.